Concorso Corradetti 2008

    Generalmente ci siamo sempre limitati a comunicare i risultati senza commenti, rispettosi dei giudizi espressi dalla Commissione, sempre prestigiosa che a distanza di tempo dimostra la sua lungimiranza, visto che parecchi premiati trovano presto la strada per una brillante carriera. Tra l’altro possiamo testimoniare e garantire che i giudizi di Commissari si formano in piena autonomia e che l’elaborazione dei risultati avviene senza interferenze e in forma segreta essendo questo uno dei compiti che dobbiamo assolvere durante i lavori di selezione.

di Gianfranco  Danieletto

  Quest’anno il primo premio è stato assegnato a una vocalità inconsueta, quella di contraltista, sollevando perplessità tra gli appassionati e la cosa và commentata se ci riteniamo pertinenti di interpretarne l’opinione. Non vorremmo che tale atteggiamento del pubblico fosse interpretato come provincialismo, perché è pur vero che sedi di concorsi, prestigiosi come il nostro, non ci consta siano altrettanto solerti nel premiare tali voci (nel Corradetti un caso simile è avvenuto anche nel 2002 con Nicola Marchesini).

   Rimane il fatto incontestabile che una parte notevole del pubblico, non soltanto per l’ora tarda, sia uscita dal teatro senza riascoltare il vincitore, esprimendo così il suo parere in modo non contestatario ma chiaro. Per non lasciare dubbi sulle nostra posizione in merito lo ripetiamo; la Commissione ha una funzione di merito e non quella di accontentare un pubblico e, come ha precisato la Presidenza, intenta a individuare gli elementi pronti già per il teatro, quindi viene esclusa da qualsiasi commento. Rimane comunque aperto il quesito se un modo espressivo, così lontano nel tempo, possa essere messo in raffronto con le voci attuali o se ad esso, sempre in seno al Concorso, debba essere riservato, quando vi sia un valido interprete da segnalare al mondo della lirica, uno spazio diverso che ne salvaguardi il valore storico e artistico senza doversi confrontare con delle vocalità completamente diverse, tanto da apparirne estraneo.

I risultati del XXIII Concorso “Iris Adami Corradetti” sono: 1° premio al contraltista Antonio Giovannini, 2° premio al soprano Diana Mian e il 3° premio al basso Luca Dall’Amico. Altri premi o borse di studio sono stati assegnati: dal Circolo della lirica al soprano Cristina Pasaroiu e al baritono Simone Piazzola, da Alberto Terrani al soprano Diana Mian e dal Conte Sigurtà al basso Luca Dall’Amico

 

chi è on line

 36 visitatori online

Cerca


www.yoursite.com
Circolo della lirica