Come un tappo di Champagne
Domenica 27 settembre, nella Sala Polivalente di Brugine, e Giovedì 1 Dicembre, nella Sala Fonte del Porto - Cinema Porto Astra, a Padova nuovo appuntamento musicale...  Con il frizzante divertimento lirico teatrale Come un tappo di champagne
Un affascinante viaggio nel mondo della musica attraverso le più belle e celebri arie d'opera …dedicate al vino! Musica spumeggiante, allegra che suscita ilarità o musica malinconica e intima che trasmette e suscita emozioni.
Lo spettacolo, ideato e diretto dal regista Marco Bellussi, è incentrato sui brani più suggestivi che l’opera ha dedicati al nettare degli dei; un percorso musicale che si destreggia con giocosità fra le pagine liriche più vivaci e festose, ma talora anche malinconiche, della ricchezza e varietà del chiaroscuro teatrale.
Molti grandi musicisti hanno, infatti, efficacemente utilizzato il vino nelle sue molteplici potenzialità: vino come felice occasione per un lieto brindare, come ne La Traviata di Verdi e ne Il Campanello di Donizetti o come subdolo mezzo d’inganno e persuasione, utilizzato da Dulcamara ne L’elisir d’amore di Donizetti; vino come strumento di seduzione utilizzato dal Don Giovanni di Mozart o,  ancora, vino come sinistro strumento di potere, così nel Macbeth di Verdi; vino come deliziosa celebrazione di se stesso, nell’effervescente tributo allo Champagne messo in musica da Strauss nell’operetta Il pipistrello e da Offenbach ne La Pèrichole.
A Simonetta Valveri, attrice, è affidato il compito di condurre il pubblico, nel variegato racconto, evocando personaggi, suggestioni e fascinazioni, che troveranno il perfetto coronamento nelle arie musicali interpretate da Annalisa Massarotto soprano, Domenico Menini tenore e dal baritono Nico Mamone, accompagnati al pianoforte dal M° Alberto Boischio.
Si va in scena … con la convinzione di trovare la soddisfazione del pubblico per un appuntamento del tutto unico e inconsueto.
Progetto realizzato con il contributo del Comune di Padova - Quartiere 4 Sud-Est - Comune di Brugine - Ingresso libero
Patrocinio Regione del Veneto, Città di Padova - Provincia di Padova  - Reteventi


Un viaggio affascinante nel mondo della musica attraverso le più belle e celebri arie d'opera …dedicate al vino!
Ci sono delle pagine musicali che ci conquistano d’improvviso: musica spumeggiante, allegra che suscita ilarità o musica malinconica e intima che trasmette e suscita emozioni.
Come un tappo di champagne è un frizzante divertimento lirico teatrale che ha lo scopo dichiarato di far uscire lo spettatore da teatro pensando: Che musica! Che allegria! E’ stato un trionfo di voci, musica e canto!
E’ uno spettacolo, ideato e diretto dal regista Marco Bellussi, incentrato sui brani più suggestivi che l’opera ha dedicati al nettare degli dei; un percorso musicale che si destreggia con giocosità fra le pagine liriche più vivaci e festose, ma talora anche malinconiche, della ricchezza e varietà del chiaroscuro teatrale.
Molti grandi musicisti hanno, infatti, efficacemente utilizzato il vino nelle sue molteplici potenzialità: vino come felice occasione per un lieto brindare, come ne La Traviata di Verdi e ne Il Campanello di Donizetti o come subdolo mezzo d’inganno e persuasione, utilizzato da Dulcamara ne L’elisir d’amore di Donizetti; vino come strumento di seduzione utilizzato dal Don Giovanni di Mozart o,  ancora, vino come sinistro strumento di potere, così nel Macbeth di Verdi; vino come deliziosa celebrazione di se stesso, nell’effervescente tributo allo Champagne messo in musica da Strauss nell’operetta  Il  pipistrello e da Offenbach ne La Pèrichole.
A Simonetta Valveri, attrice, è affidato il compito di condurre il pubblico, nel variegato racconto, evocando personaggi, suggestioni e fascinazioni, che troveranno il perfetto coronamento nelle arie musicali interpretate da Annalisa Massarotto soprano, Domenico Menini tenore e dal baritono Nico Mamone, accompagnati al pianoforte dal M° Alberto Boischio. La regia e testi sono Marco Bellussi.
Si va in scena … con la convinzione di trovare la soddisfazione del pubblico per un appuntamento del tutto unico e inconsueto.
Progetto realizzato con il contributo del Comune di Padova -Quartiere 4 Sud-Est
Ingresso libero
 

chi è on line

 66 visitatori online

Cerca


www.yoursite.com
Circolo della lirica