Domenica 12 aprile 2015, una giornata particolare
(Nella foto il prof. Giulini consegna la targa al prof. Paolo Padoan)
Domenica 12 aprile si è svolto l’evento più importante per una Associazione, ovvero l’Assemblea annuale dei Soci per il rinnovo triennale delle cariche sociali, introdotta dalla relazione morale del presidente uscente. Il pomeriggio è stato aperto piacevolmente aperto con la conferenza dell’amico musicologo prof. Paolo Padoan, a cui il Direttivo uscente ha voluto conferire, tra i calorosi applausi dei presenti,  una targa, quale segno tangibile di ringraziamento  per la costante, affettuosa e lunga disponibilità con cui continua a contribuire  alla crescita culturale della nostra Associazione.
Raccontare tre anni di eventi, manifestazioni, attività, iniziative promosse non è stilare, semplicemente, la lista cronologica di fatti ed eventi susseguitisi in questo arco temporale ma si tratta, piuttosto, di analizzare  il lavoro svolto con voi e per voi dal Direttivo uscente.
L’impegno, ma soprattutto la passione per la Musica, sono stati i punti di forza su cui abbiamo costruito il nostro percorso nel rispetto della mission recitata dallo Statuto: l’approfondimento e la diffusione della conoscenza della musica lirica e la valorizzazione dei giovani talenti. In tre anni abbiamo ospitato sul nostro “palcoscenico” oltre duecento giovani artisti italiani e stranieri, ricchi di talento e determinati a proseguire il difficile percorso intrapreso. Progetti ed eventi, di rilievo anche internazionale, hanno caratterizzato il triennio conclusosi: premio alla carriera; premio amico dell’anno; nuove edizioni della Masterclass di canto per cantanti lirici, pianisti accompagnatori e aiuto registi, condotta da Maestri di fama internazionale; audizioni di canto; accademia internazionale di canto lirico e un nutrito numero di conferenze, presentazioni di libri, uscite culturali, collaborazione con il teatro La Fenice, concerti e teatro lirico…
Abbiamo stretto e consolidato numerose e interessanti collaborazioni, una in particolare con l’Assessore alla Cultura, Flavio Rodeghiero, che ci ha manifestato stima e apprezzamento ma, soprattutto, si è impegnato pubblicamente per individuare  una sede per la nostra Associazione. [
di Nicoletta Scalzotto]
La Regione del Veneto, la Provincia  di Padova e la nostra Città hanno rinnovato il Patrocinio alle nostre programmazioni, riportate, peraltro, dalle testate giornalistiche locali e regionali,  da numerosi siti di informazione, dalla pagina Fecebook e dal nostro sito sempre aggiornato, favorendo così la conoscenza pervasiva del Circolo della Lirica.
Abbiano, di fatto, cercato di rinnovare, con determinazione e grande impegno, l'immagine del Circolo della Lirica per diffonderne la conoscenza a un pubblico sempre più vasto. Ed è una curva in crescita quella che ha registrato le adesioni di nuovi soci (circa 50) e la presenza di un pubblico di amanti del bel canto e della musica di qualità, sempre numerosa a Palazzo Zacco Armeni, sede del Circolo Unificato dell'Esercito.
Un sodalizio fruttuoso e sinergico lega infatti da lunga data la Direzione del Circolo, che ospita pressoché tutte  le attività della nostra Associazione, offendo gratuitamente spazi e supporto logistico. Al nuovo direttore, il col. Carlo Traversa, e a coloro che l’hanno preceduto, va la nostra riconoscenza per la sensibilità, l’empatia e la generosa accoglienza riservataci in ogni occasione. Voglio rivolgere un sentito grazie ai nostri sponsor: Andrea Ancarani, promotore finanziario di Banca Mediolanum, che ha contribuito alla realizzazione di  indimenticabili serate conviviali;  Antonella Canova, professional financial planner  di Banca Generali, per l’organizzazione delle riuscitissime uscite culturali, in occasione delle giornate FAI.  Un particolare riconoscimento merita il nostro direttore artistico Paolo Lerro, promotore di tante, interessanti, originali e raffinate iniziative musicali, condotte con la consueta competenza culturale e lo straordinario gusto vivace e arguto!
Un grazie di cuore a tutto il Direttivo uscente, a Simonetta  Valveri, insostituibile, infaticabile e creativa vicepresidente, al nostro tesoriere Arturo Pimpinato, per il puntuale lavoro svolto, e a tutti voi, carissimi soci, per il consenso che ci avete sempre riservato.
Un caloroso benvenuto, e il mio augurio di buon lavoro, al nuovo Direttivo, che da oggi sarà alla guida della nostra Associazione in un clima di serena e fruttuosa collaborazione.
 

chi è on line

 64 visitatori online

Cerca


www.yoursite.com
Circolo della lirica