Festa degli auguri sabato 20 dicembre 2014 a Villa Italia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

di Nicoletta Scalzotto

Uno scintillio di luci e una calda atmosfera natalizia hanno accolto i numerosissimi ospiti che sono giunti nel tardo pomeriggio di sabato 20 dicembre nell’elegante cornice di Villa Italia –  completamente rinnovata la bellissima sala vetrata, che si affaccia nel parco, con eleganti arredi e un sofisticato gioco di luci - per la tradizionale Festa degli auguri e assistere al concerto e partecipare all’incontro conviviale. Ma la serata, così come da tempo progettata, ha subito un imprevisto cambio di programma. Era infatti in locandina una pièce curata dal regista veneziano Marco Bellussi dal titolo"Gershwin Only"; una serata interamente dedicata alla raffinatissima musica del compositore americano. Tuttavia, a causa di un’improvvisa indisposizione della cantante Giovanna Dissera Bragadin, lo spettacolo non è potuto andare in scena. Come ha dichiarato il regista "nel momento del bisogno ci sono gli amici, e al nostro grido d'aiuto ha risposto prontamente una grande amica, la signora Elisabetta Martorana, artista tra le più interessanti di questa generazione dotata di una rara voce capace di spaziare dal registro di mezzosoprano a quello sopranile".
Gli ospiti sono stati subito resi partecipi della particolarità della situazione e ne è derivata una serata singolarmente coinvolgente, in gran parte improvvisata e incentrata sul repertorio italiano e francese della seconda metà dell'800. I brani sono stati scelti, per così dire all'impronta, tra spartiti di Massenet, Bizet, Cilea e Mascagni. Marco Bellussi ha efficacemente introdotto le singole arie contestualizzandole sia tematicamente sia stilisticamente, arricchendo il percorso con aneddoti storici legati alle prime rappresentazioni delle singole opere.  Il mezzosoprano Elisabetta Martorana, avvolta in un elegantissimo abito da sera, ha affascinato il pubblico grazie alla sua voce brunita e dotata di intensa espressività. Al  pianoforte il maestro Alberto Boischio, preciso nel ruolo di accompagnatore e appassionato interprete del celebre intermezzo della Cavalleria Rusticana. Particolarmente apprezzata la scelta del programma dal pubblico che, alla fine del concerto, ha rivolto agli artisti lunghi applausi e richieste di bis. Graditissimo il ricco e prelibato buffet che ha preceduto l’ottima cena nel corso della quale i nostri soci e amici hanno ricevuto due “dolci omaggi natalizi”: uno offerto dal nostro sponsor, Andrea Ancarani - promotore finanziario Banca Mediolanum - presente con tutta la sua famiglia e un folto gruppo di amici, e uno dalla nostra Associazione. La lunga e festosa serata si è conclusa con lo scambio degli auguri e con l’appezzamento da parte di tutti i presenti agli organizzatori, per l’ottima riuscita dell’evento!
 

chi è on line

 68 visitatori online

Cerca


www.yoursite.com
Circolo della lirica