Omaggio al grande soprano JOAN SUTHERLAND
Joan SutherlandGinevra, 11 ott. (Adnkronos) - Joan Sutherland, uno dei piu' grandi soprani del XX Secolo, e' morta' in Svizzera a 83 anni. La star australiana, che si era ritirata dalle scene 20 anni fa, non si era mai ripresa dai postumi di una caduta. La cantante lirica, a cui la regina Elisabetta II aveva conferito nel 1978 il titolo di dama, aveva debuttato al Covent Garden di Londra nel 1952 e da allora aveva continuato ad apparire nella maggiori produzioni di tutto il mondo e aveva fatto numerose registrazioni prevalentemente per l'etichetta inglese Decca. La notizia della morte e' stata data dalla famiglia che in un comunicato sottolinea che la cantante "ha avuto una vita lunga e ha elargito momenti piacevoli a moltissime persone".
 
  ''E' stata una persona molto importante in tutto il mondo, ma per noi era la nostra famiglia e stiamo solo cercando di farci una ragione delal sua scomparsa", ha detto la nuora Helen. La cantante ha collaborato con i maggiori artisti lirici durante la sua carriera. Tra questi Luciano Pavarotti, che fece un tour con lei in Australia nel 1960 e la descriveva come "la voce del secolo". Il soprano spagnolo Montserrat Caballe una volta disse che la voce della cantante era "come il paradiso".
 Era stata soprannominata 'La Stupenda' per la sua estensione vocale e la sua presenza scenica, dopo una sua performance del 1960 al Teatro La Fenice di Venezia. Canto' all'Opera House di Sidney in occasione della sua apertura nel 1973 e proprio' li' aveva tenuto la sua ultima serie di concerti nel 1990. 
 

chi è on line

 43 visitatori online

Cerca


www.yoursite.com
Circolo della lirica