Artisti al Teatro Verdi

Biografie di artisti

 

Prossime iniziative

Iniziate ed eventi

 

Sostieni la lirica

Sostieni la Lirica

Home
Petizione al presidente della Regione Veneto Giancarlo Galan
Al Presidente  Giancarlo Galan - Regione del Veneto  - Palazzo Balbi Dorsoduro 3901 - 30123 Venezia
Spett. Presidente,
ci permettiamo o di esprimerLe tutta la meraviglia, il dispiacere e la incapacità di comprendere le ragioni per cui siano stati tagliati completamente i fondi per la stagione lirica di Padova a fronte delle tre già attuate, gradite dal pubblico e di grande risonanza nazionale e internazionale in cui la Regione avrebbe dovuto credere, visti anche gli sprechi di altri Enti. 
Ora, senza l’apporto del terzo partner (Padova), il LI.VE (terzo polo veneto), voluto fortemente dalla Regione stessa, è destinato a fallire, lasciando senza lavoro tutte le maestranze in esso impiegate.
La preghiamo, Presidente, lasci un buon ricordo di sé e della sua buona amministrazione anche negli appassionati di lirica della Sua Regione che si attendono che venga rettificato il grave danno che si produrrà se non viene rivista e corretta la soppressione totale di contributi alla lirica. 
Questo messaggio rappresenta il sentire di tutti noi soci (siamo oltre 600) del Circolo della Lirica di Padova e di tutti coloro, e sono tanti, che affollano il teatro ogniqualvolta sia rappresentata un’opera lirica.
 I Soci e gli amici del circolo della Lirica di Padova - 2 Marzo 2010

 
Stagione lirica a Padova: quale destino?
Teatro Verdi - Padova
Il problema di cui in questo momento sta soffrendo chi ama la lirica è stata la decisione dell’attuale Amministrazione Regionale di tagliare i fondi che da tre anni venivano ero-gati a Padova per le due opere della sua brevissima Stagione. 
Padova oltre a produrre le due opere in collaborazione con Bassano e Rovigo, ha un Concorso Lirico Internazionale “Iris Adami Corradetti” che giunge quest’anno alla 25° edizione e che richiama partecipanti da ogni parte del mondo. Il Teatro Verdi di Padova, nato per la lirica nel 1751, è il secondo per anno di fondazione (1751), Treviso (1692), mentre La Fenice risale al 1789 (La Scala è del 1778).
Padova, quindi, ha al suo attivo oltre 250 anni di storia gloriosa, ma nel 1986 per colpa dei soliti noti, ma non citabili ha perso la possibilità di essere inclusa fra i Teatri di tradizione, titolo che le competeva da-ta la sua lunga attività e la direzione artistica del grande soprano Iris Adami Corradetti che aveva prodotto ottime stagioni liriche con grande concorso di pubblico (noi appas-sionati,per comprare l’abbonamento, facevamo file al botteghino già in ore antelucane).
Con il 1986 si apre per Padova un periodo di vuoto in cui si fa strada il Concorso, orga-nizzato, con contributo comunale, dall’allora attivo Comitato per la Lirica e dal Centro Li-rico della Signora Corradetti.
Il Circolo della Lirica di Padova era ancora giovane e nato quasi in sordina, ma con in-tenti democratici, a fronte degli altri due in cui vigeva il dictat del solo presidente. Col tempo le due Associazioni hanno esaurito il loro entusiasmo ed è rimasto solo il Circolo a sostenere quell’arte che tutto il mondo ci riconosce; e, grazie alla sua mediazione, nel 2000 il Concorso passa direttamente al Comune che ne assicura così la continuità.
Con il disastro della Fenice Padova offre la sua ospitalità e acquista produzioni vene-ziane con grande spreco di denaro pubblico e la forte disapprovazione del Circolo. Dal 2007 si riprende a produrre con enorme successo di pubblico e di critica, ma con l’attuale Assessore alle Manifestazioni, la lirica sembra bandita dalle prospettive comu-nali al punto che qualcosa è successo per cui la Regione, che ha riconosciuto contributi ai partner, non l’ha fatto per Padova.
Cosa è successo? Ora si dà la colpa alla Regione; ma è proprio così?
Le ottime produzioni e il forte riscontro della stampa nazionale che ha sottolineato il contributo culturale delle realizzazioni ha fatto sì che il FUS (Fondo Unico per lo Spetta-colo) ha quadruplicato per il 2009 il suo contributo determinando una riduzione della spesa prevista dal Comune di Padova per quell’anno e facendo prevedere orizzonti par-ticolarmente felici per il futuro con il Teatro padovano nel novero di quei teatri che di di-ritto ricevono il contributo in quanto “di tradizione”. In caso di cessazione dell’attività o, quanto meno, di ridimensionamento della qualità per mancanza di fondi, il contributo del FUS potrebbe anche essere rivisto, con grande nocumento di tutto il comparto di opera-tori che contribuiscono alla realizzazione degli spettacoli lirici (dagli orchestrali all’ultimo addetto alle luci). Senza contare il catastrofico vuoto che Padova ha già conosciuto e che non merita, vista la sua lunga ed esemplare storia, l’entusiasmo dimostrato dal pubblico che ritrovava se stesso e l’impegno profuso in questi anni dal direttore artistico Federico Faggion con lo staff dell’Assessorato alla cultura.

 
Facciamo il Punto

cincilà2     Ricomincia l’anno solare e con esso le attività sospese per le festività natalizie. Siamo reduci da una simpatica e coinvolgente “ CIN CIN LA” a Verona e ci accingiamo ad affrontare lo spinoso problema delle regie. Non riteniamo certo di poter dire la parola fine al quesito “ tradizionali o moderne?” Anche perché sotto queste due definizioni troviamo una enorme quantità di esperienze e di esperimenti innovativi che difficilmente sarebbero classificabili e che veleggiano dalle intelligenti alle idiote.
Il calendario delle manifestazioni quindi seguirà i due tradizionali binari e si alterneranno le uscite per assistere agli spettacoli del Teatro Filarmonico a Verona e i pomeriggi musicali al Circolo Unificato dell’Esercito; all’Assemblea dei Soci seguirà il pranzo, essi sono i momenti forti della nostra attività sociale che non deve mai essere disgiunta da quella culturale poiché un’Associazione vive in quanto persegue degli obiettivi culturali comuni, ma si fortifica nella condivisione e nell’amicizia. di Mariangela Giulini

Leggi tutto...
 
La Lirica a Padova
Il Concorso “Iris Adami Corradetti” è terminato in un clima di polemica e di preoccupazione da parte di chi ama la lirica e aveva plaudito alla riaffermazione della stessa in Città. Il nostro interesse per questa forma di Arte non è fine a se stesso, ma parte dalla considerazione che il nostro teatro, piccolo, ma di alto livello architettonico (ci ha lavorato lo Jappelli, insigne architetto, autore anche di tanti monumenti cittadini, tra cui il caffè Pedrocchi), ha alle sue spalle una tradizione lirica di più di 250 anni (data di fondazione 1751) e al suo interno hanno cantato Artisti tra i più grandi di ogni secolo. L’idea che, dopo un periodo di oscurantismo culturale in cui per dare alla Città ciò che essa chiedeva, si preferiva acquistare quasi a scatola chiusa un prodotto, diciamolo pure, piuttosto scadente, perché le programmazioni erano gestite da persone inesperte che si preoccupavano più dei costi che della validità artistica, seguito da una ripresa, sia pur minimale, di una stagione di alto livello artistico, si potesse ritornare alla negazione di attenzione o meglio alla disapprovazione dell’attenzione precedente, era talmente  sconcertante da rasentare l’incredulità.
di Maria Angela Giulini
Leggi tutto...
 
Concorso Lirico Corradetti 2009: i vincitori

 Sabato 31 ottobre 2009 Il Teatro Verdi di Padova ha ospitato la serata finale della XXIV edizione del Concorso Lirico Internazionale "IRIS ADAMI CORRADETTI", edizione che ha fatto registrare il consueto successo di concorrenti e di pubblico. Dieci giovani protagonisti, scelti dopo una settimana di lavoro da parte della prestigiosa giuria si sono esibiti accompagnati dall'Orchestra Filarmonia Veneta "G.F. Malipiero" e diretti dal M° Francesco Rosa. Impeccabile l'opera della Giuria di concorso, guidata anche quest'anno dalla celebre artista Mara Zampieri.
Tutte femminili le voci vincitrici: il soprano coreano Lilla Lee è la prima classificata, al secondo posto la rumena Gabriela Istoc, soprano e vincitrice anche della borsa di studio della Fondazione Lucia Valentini Terrani come più giovane concorrente, e al terzo posto, unica italiana arrivata sul podio dei vincitori, il mezzosoprano bresciano Annalisa Stroppa.
da : http://padovacultura.padovanet.it
Leggi tutto...
 
IL CONCORSO “Iris Adami Corradetti” 2009, 24° Edizione
Ogni anno, quando mi accingo a scrivere l’articolo sull’imminente Concorso, sono presa da mille scrupoli: mi ripeterò senz’altro, dirò cose ovvie e già dette più volte e così via. Ma come  possiamo noi che abbiamo vissuto e “sofferto” questo Concorso fin dalle sue origini non farne memoria nel momento in cui la bella avventura ricomincia e non lasciare fluire alla mente i tanti episodi tristi e allegri che hanno contrassegnato questi ventiquattro anni di vita?
Leggi tutto...
 
Intervista a Mara Zampieri

 

MaraAbbiamo incontrato Mara Zampieri nella sua bella casa che potremmo definire “Casa della Musica” in cui tutto parla di canto, di musica e di cultura, e le abbiamo rivolto alcune domande a proposito del Concorso.

Cara Mara da anni tu presiedi la Commissione del Corradetti e di numerosi altri concorsi, non solo grazie al tuo carisma quale grande interprete, ma perché il tuo impegno si rivolge da tempo ai giovani e attraverso l’insegnamento e, questo oserei dire che ti fa quasi più onore, attraverso il sostegno morale e psicologico che la tua grande femminilità sa donare in forma gratuita e continua; di’ ai nostri lettori cosa sottende a questi concorsi e quale valenza hanno, secondo te, queste forme di competizione che tanto costano ai giovani in denaro e molto spesso in delusioni e amarezze.

Leggi tutto...
 
Il Circolo presenta la Stagione Lirica 2009
Presentazione delle opere al pubblico:
La vedova AllegraSabato 10 ottobre, ore 16.00  - Il Trovatoresabato 19 dicembre, ore 16.00.
 
Il Circolo della Lirica di Padova è presente nella nostra città da 25 anni, conta più di 600 soci e nel corso del suo quarto di secolo di vita ha mantenuto vivo l’amore per la musica grazie a un’azione di diffusione e di studio di volontari della cultura che vede i frutti del suo impegno nel momento in cui ancora una volta sta per iniziare una Stagione, sia pur ridotta per ovvie ragioni di budget, realizzata dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con altre compagini regionali per altrettante giustissime ragioni di risparmio.
Leggi tutto...
 
Stagione Lirica 2009 del Teatro Verdi a Padova

DOPO   IL SUCCESSO DELLO SCORSO ANNO RITORNANO A PADOVA HUGO DE ANA, DENIS KRIEF E IL GIOVANISSIMO DIRETTORE OMER MEIR WELLBER

  Dopo lo straordinario successo della passata stagione che ha segnato il debutto italiano del giovanissimo direttore Omer Meir Wellber (premio speciale Toscanini quale migliore giovane direttore d'orchestra della stagione lirico-sinfonica 2008 proprio per la direzione dell’Aida padovana), e ha portato a Padova registi di fama internazionale come Hugo de Ana e Denis Krief  ad ottobre si apre la Stagione lirica al Teatro Verdi con Vedova Allegra e Trovatore e l’appassionante sfida dei giovani concorrenti del Concorso Lirico Internazionale  intitolato a Iris Adami Corradetti.
Leggi tutto...
 
Profilo di un Artista e la passione lirica: Elio Pandolfi - Paolo Lerro
Parlare del Maestro Elio PANDOLFI senza fare accenno al Melodramma, mi è quasi impossibile. Infatti, è grazie alla comune passione che abbiamo per la musica lirica, che mi onoro di aver fatto la sua conoscenza. L’amore per il Melodramma nasce in me all’età di dieci anni quando in compagnia dei miei due fratelli e sotto la sapiente guida paterna, ho cominciato ad ascoltare vecchi 78 giri ed i primi dischi in vinile che la FRATELLI FABBRI EDITORE pubblicò in edicola alla fine degli anni 60. Il Trovatore, L’Elisir d’Amore, La Traviata e il Barbiere di Siviglia sono le quattro opere che per intero ho ascoltato per la prima volta tra le mura di casa, mentre la Prima assoluta all’Opera l’ho inaugurata con Tosca.      
di Paolo Lerro
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 21 22 23 Succ. > Fine >>

Pagina 21 di 23

Contatti

COME ASSOCIARSI

Presidente
Nicoletta Scalzotto
335 6303408
Vicepresidente
Simonetta Flaùto
349 8026146
Direttore Artistico
Marco Bellussi

AUDIZIONI 2018

Padova  8 luglio 2018
Iscriviti qui/Apply
Bando Audizioni IT
Regulation for
Audition EN
ufficiostampa@circolodellalirica.it
+39 320 057 8485

MASTERCLASS 2018

cantanti lirici, registi
pianisti accompagnatori
Attorno a ...
Falstaff di G. Verdi
Padova 2-8/07
Iscrizioni/apply
Iscrizioni/application
deadline 24  giugno

Cosi fan tutte di W. A. Mozart
Teatro di Rovigo
26 /08-1/09
iscriviti qui/apply
Iscrizioni/application
deadline 16 agosto

Bando It Masterclass

Bando En Masterclass

concerti PREMIO
borse di studio/
scholarship
ufficiostampa@circolodellalirica.it
+39 320 057 8485

Accademia di canto 2018

MARZO/GIUGNO 2018
docenti/teachers
A. Althoff
F. Cordeiro Opa
S. Vizioli
I Bandi:
Academy for singers
BANDO/application form EN
BANDO/scheda iscriz. IT
Info+39 3200578485
artes.padova@gmail.com

Brani lirici

Ascolta Brani lirici tratti dalla discoteca privata del Circolo della Lirica di Padova play

Image00006 Stabat mater Image00006 Puccini racconta le sue dive _ 26_11_2013 (3) 1 Daniel Luis Vicente  baritono ospiti e artisti vienna_18_20_12_1 (34) Brugine_5_ sett_2015 Così fan tutte (4)

chi è on line

 65 visitatori online

Prossime iniziative musicali

Cerca


www.yoursite.com
Circolo della lirica